Blackshapes
Leave all bad things behind

9,90

Categorie: , Tag:

Descrizione

“Leave all bad things behind”

“Leave all bad things behind” è il titolo del primo lavoro discografico dei Blackshapes.
Ovviamente non sempre è facile lasciarci dietro i pensieri intossicanti, iricordi che ci riportano alla frustrazione, ma è l’unica strada che ci permette di vivere il presente respirando a pieni polmoni, senza ombre e senza rimpianti. La musica ci viene in aiuto, un attimo meraviglioso di condivisione che può essere eterno nelle nostre teste, se solo sappiamo attribuirgli il giusto valore. Quelle note, quei ritmi incalzanti sono da sempre la medicina più antica per i nostri cuori. Ecco perché scrivo musica, per me scrivere significa creare un mondo dove artisti ed ascoltatori possano incontrarsi e scambiare esperienze .. senza vincoli, in modo puro. Scrivo per bisogno, non per accrescere il mio ego.

In questo ho avuto molti maestri , icone del blues come B.B. King, AlbertCollins, Muddy Waters mi hanno accompagnato sin da bambino, poi èarrivato il Soul e poi è arrivato il Funk ; artisti come Rufus Thomas, James Brown, The Meters, Al Green, Ray Charles, Bill Withers, Maceo Parker,Herbie Hancock….hanno definitivamente segnato la mia strada. Molte tracce di questo lavoro fanno riferimento al suono vintage di quegli anni, ne traggono spunto per arrangiamenti e melodie create oggi, nel 2018.

Passato e presente si uniscono perciò, nel nome del Funk! “Leave all bad things behind” è un disco semplice tutto sommato, ricco di gioiae di speranze, in un mondo dove molto è costruito a tavolino. Blackshapes ha voluto dare una prospettiva diversa, dimostrando che la soul Music è ancora viva, che l’arte di dare luce ai propri sentimenti più intimi è ancora in piedi.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Blackshapes
Leave all bad things behind”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *