PANAPHONIC

DESCRIZIONE

Il progetto PANAPHONIC è nato circa 15 anni fa come la stanza dei giochi di Rob Colella produttore e label boss, membro anche del duo seminale di musica nujazz: Barrio Jazz Gang, e del progetto Black Bombay. Originario di Roma dove vive e lavora da sempre, prima come organizzatore di memorabili party romani e poi dopo aperto il suo studio e la label si impone sulla scena internazionale con il progetto Barrio Jazz Gang insieme  Stefano Micarelli. Ha all’attivo due cd e sta lavorando la terzo, ha firmato diversi Remix per la sua label PANAPHONIC si ispira alla musica al musica 60/70 americana e inglese jazz, funk e psichedelica e anche alla musica africana etnica.L’intento è quello di creare un ponte tra le due civilta’, quella africana e quella occidentale, e di approfondire le ritmiche comuni e l’atmosfera oscura dell’afro-jazz e delle danze tribali con i suoni elettronici tipici del nord Europa. Nei vari brani composti si passa dal nujazz al trip-hop, dalla bossa, all’elettronica senza mai sconfinare troppo, amalgamando il sound in un crossover perfetto di stili. Le sonorita’ sono sempre tropicalizzanti con inserimenti ritmici di guiro, congas, pandeiro, repenique, ago-go, bongos, shekere, cabasa ma anche “electro” con trattamenti vari di filtraggio e di equalizzazione, classici da club. Un’altra peculiarita’ riguarda la stesura dei brani, con ritmi sempre incessantemente ossessivi e incalzanti mantenendo sempre lo stesso groove, ma variando le parti dove gli strumenti vanno e vengono in una sorta di mixing nel mixing. Un altro elemento di rilievo è l’uso dell’effettistica molto importante e caratterizzante al fine di ricoprire il sound con tensioni e pause bilanciate tra loro e sovrapposte su panorami paralleli, per cosi dire sensazioni eletrizzanti ma allo stesso tempo pacate e calme.In molte delle sue produzioni ospita altri musicisti, tra i quali Seby Forte in arte “L.E.D”.Ha collaborato con Eddie Herderson, Aldo Bassi, Paolo Innarella, Carlo Micheli.Ha suonato al Festival Jazz di Verona, al Goa, al Piper e alla Palma di Roma.

Emiliano Pari è un compositore pianista cantante. Dopo molti anni passati a collaborare con varie formazioni ed artisti internazionali del panorama soul-funk, in qualità di pianista tastierista, decide di dedicarsi maggiormente alla composizione ed alla realizzazione di progetti personali. La collaborazione con Panaphonic nasce  dal Grande interesse per la musica proveniente dal “sud del mondo” dal centro America e da Cuba .

Melody Quinteros – Nata a Buenos Aires, Argentina. Inizia a studiare pianoforte all’ età di 6 anni e a 8 il violino. Si laurea all’Università Nazionale di Arte (Bs.As.) e anche nel Conservatorio di Santa Cecilia a Roma. Vince diverse borse di studio per la formazione di musica da camera. Ha frequentato varie Masterclass per il perfezionamento dei due strumenti. Ha partecipato a diversi festival, tournée e concerti in numerosi paesi sia da solista come in orchestra/gruppi tanto di musica classica come di tango, pop e rock, e ha partecipato anche adei programmi televisivi. Attualmente continua il suo percorso concertistico, porta avanti il suo progetto Duo Sonder con il quale promuove la musica Argentina e anche internazionale, insegna e collabora con tanti e diversi progetti musicali e teatrali.

PROMO VIDEO