Gabriel Barrett

Gabriel Barrett

Gabriele Barettin nasce musicalmente nel 1982 all’età di otto anni, quando i suoi genitori, intravedendo in nuce una vibrante curiosità artistica e una viva predisposizione per la musica, comprano un pianoforte. Inizia così la grande storia d’amore con la musica. I suoi studi iniziano con gli insegnamenti privati del Maestro Walter Fischetti, ordinario, in quel periodo, del Conservatorio de L’Aquila.

Nel 1993 si iscrive alla Scuola popolare di musica di Testaccio. Contemporaneamente inizia una collaborazione in qualità di consulente musicale nell’allestimento di alcuni spettacoli delle stagioni teatrali del Teatro dei Cocci dal 1993-1996. Frequentando la Scuola di Testaccio intraprende lo studio della musica afro-americana, sotto la guida di rinomati jazzisti italiani: Carlo Cittadini, Silverio Cortese, Sandro Satta. Con la band Robby Dread and GoodVibration partecipa a due edizioni della manifestazione internazionale di musica reggae “Rototom SunSplash” ad Osoppo.

Dopo la parentesi reggae, Gabriele Barettin prende parte ad un progetto latin-jazz di musica inedita, La Pellicola Band, suonando con il Maestro cubano di  percussioni Umberto Oviedo in numerosi club romani e partecipando a diverse manifestazioni live come il “Festival della canzone italiana a Monaco di Baviera” e “Marte Live”. Numerose le sue performance al piano di brani inediti e di arrangiamenti originali di brani editi della tradizione popolare in molti teatri romani: dal Teatro dei Satiri, al Teatro Rossini, dal Nuovo Teatro Colosseo, allo Stadio della Pallacorda (con Valentina Persia). Nello stesso periodo decide di intraprendere lo studio della fisarmonica a piano, che utilizza dal vivo nei momenti più “popolari” delle proprie performance.

“In The Middle” è il suo esordio discografico come compositore: la sua prima raccolta di brani inediti per pianoforte solo. La sua vitalità artistica continua ad esprimersi sia nella musica che nel teatro, due binari paralleli e di medesima estensione della sua poliedrica identità.